INFORMAZIONI PRATICHE DOMANDE FREQUENTI RIGUARDANTI
L’ISCRIZIONE E LA PARTECIPAZIONE ALLA MARATONA

PRIMA DELL’ISCRIZIONE

Posso partecipare alla maratona? Verifica la tua categoria…
Meno di 20 anni

Purtroppo in questo caso non è possibile partecipare alla maratona.

Italiano o straniero, residente in Italia, età dai 20 anni in su

Per partecipare è necessario uno dei seguenti requisiti:

  • essere tesserato per una società FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera);
  • essere in possesso di Runcard* (carta multiservizi rilasciata direttamente dalla FIDAL) e di un certificato medico d’idoneità agonistica specifico per l’atletica leggera.

Il tuo tesseramento o il tuo certificato (che deve essere rilasciato in Italia) dovranno essere in corso di validità alla data della gara.

*Tutte le informazioni sulla Runcard sono disponibili sul sito ufficiale. Per praticità, potrai acquistare la Runcard direttamente durante la procedura d’iscrizione alla maratona.

Straniero, residente all’estero, età dai 20 anni in su

Per partecipare devi essere:

  • tesserato per una Federazione di Atletica affiliata alla IAAF (International Association of Athletics Federations). Puoi cercare la Federazione del tuo Paese qui.

Il tuo tesseramento dovrà essere valido per l’anno 2017.

In alternativa, potrai partecipare:

In questo caso ti sarà chiesto il pagamento di una quota aggiuntiva di 10 euro a copertura dei costi di segreteria per la verifica della certificazione medica e per l’assicurazione obbligatoria visto che non sei coperto dall’assicurazione della Federazione di Atletica del tuo Paese.

Italiano, residente all’estero, età dai 20 ai 22 anni

Per partecipare è necessario uno dei seguenti requisiti:

  • essere tesserato per una società FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera);
  • essere tesserato per una società affiliata alla Federazione di Atletica del Paese in cui risiedi (puoi cercare la Federazione del Paese dove risiedi qui);
  • essere in possesso di Runcard* (carta multiservizi rilasciata direttamente dalla FIDAL) e di un certificato medico d’idoneità agonistica specifico per l’atletica leggera.

Il tuo tesseramento o il tuo certificato (che deve essere rilasciato in Itali) dovranno essere in corso di validità alla data della gara.

*Tutte le informazioni sulla Runcard sono disponibili sul sito ufficiale. Per praticità, potrai acquistare la Runcard direttamente durante la procedura d’iscrizione alla maratona.

L’ISCRIZIONE

Posso iscrivermi la mattina della gara?
No, le iscrizioni saranno chiuse alle ore 12:00 di mercoledì 29 marzo 2017. Non saranno accettate le iscrizioni pervenute oltre quel termine. In ogni caso, l’Organizzazione si riserva di poter chiudere anticipatamente le iscrizioni o di accettarne oltre la data di chiusura a proprio insindacabile giudizio.
Posso pagare al momento del ritiro del pettorale?
No, il pagamento deve avvenire secondo le modalità precedentemente indicate. Le richieste d'iscrizione prive di pagamento non saranno prese in considerazione.
Posso iscrivermi anche se non sono ancora tesserato o non ho ancora la Runcard e il certificato medico?

Sì, puoi iscriverti selezionando l'apposita opzione durante la procedura d'iscrizione.

Appena ne entrerai in possesso, dovrai fornirci la documentazione mancante inviandola tramite e-mail all'indirizzo mm@tds-live.com.

Posso iscrivermi anche se non ho ancora rinnovato il tesseramento FIDAL?
Sì, puoi iscriverti inserendo i tuoi dati di tesseramento anche se non sono più validi. Ovviamente ce ne accorgeremo e tu dovrai presentare la documentazione di tesseramento valida per il 2017 al più tardi al momento della consegna del pettorale, se vorrai partecipare.
Come posso verificare l’avvenuta iscrizione?
Il portale www.enternow.it invia automaticamente una e-mail di conferma dell'avvenuta iscrizione nel momento in cui viene convalidato il pagamento (quindi alcuni giorni dopo avere inserito i dati, se hai scelto di pagare con bonifico).
Quando sarò inserito nell’elenco degli iscritti?
L'assegnazione del numero di pettorale e l'inserimento nell'elenco degli iscritti verificabile sul sito www.tds-live.com non è automatico. Ciascuna iscrizione viene controllata e validata da un operatore, per prevenire problemi ed inconvenienti. Per questo motivo è del tutto normale (specialmente quando la gara è distante ancora mesi) che trascorrano anche diverse settimane dal momento dell'iscrizione prima che tu possa trovare il tuo nome inserito. Ma non c'è nessun motivo di preoccuparsi: la ricevuta dell'iscrizione rilasciata da www.enternow.it è la tua garanzia di avvenuta iscrizione.
In caso di impossibilità a partecipare, potrò ottenere il rimborso della quota di iscrizione?
L'iscrizione non è posticipabile, trasferibile o rimborsabile. Durante la procedura di iscrizione è possibile stipulare un’assicurazione del costo di soli 10 euro che consentirà di ottenere il rimborso della quota d’iscrizione in caso di annullamento della propria partecipazione per qualsiasi motivo od imprevisto.

Se l’annullamento sarà comunicato entro il 2 febbraio 2017 la quota d’iscrizione sarà rimborsata al 100%, altrimenti al 75%. Il rimborso sarà effettuato entro i due mesi successivi all’evento.

Nota bene: non è necessario fornire alcuna prova della motivazione dell'impossibilità a partecipare (esempio certificato medico), ma il rimborso dovrà essere richiesto attraverso apposito modulo che sarà a breve disponibile.

Sono escluse dalla quota rimborsabile il costo dell'assicurazione stessa (10 euro), il costo del servizio di iscrizione online (3 euro) e i costi di transazione (variabili a seconda del sistema di pagamento scelto).

LA SETTIMANA PRIMA DELLA GARA

La lettera di conferma

La lettera di conferma, che è il documento ufficiale che serve per il ritiro del pettorale, viene inviata solo alcuni giorni prima della gara. Se, per un qualsiasi disguido, non dovessi ricevere questo documento potrai comunque ottenerne una copia presso l’help desk della zona di distribuzione dei pettorali.

Dove ritiro il pettorale? Al Marathon Village!

Potrai ritirare il tuo pettorale (ed il pacco gara) presso il Marathon Village i seguenti giorni:

  • venerdì 31 marzo dalle 10:00 alle 20:00
  • sabato 1 aprile dalle 9:00 alle 19:00

Ulteriori informazioni sul Marathon Village (location e orari definitivi) saranno pubblicate appena possibile.

Che documenti servono per ritirare i pettorali?

Per ritirare il pettorale dovrai presentare i seguenti documenti:

  • un tuo documento d'identità valido
  • la lettera di conferma (ti verrà inviata tramite e-mail alcuni giorni prima dell'evento)
  • i documenti relativi al tesseramento oppure Runcard e certificato medico (nel caso non li avessi ancora forniti)
Posso ritirare il pettorale il giorno della gara?
No, però potrai richiedere la spedizione a domicilio del pettorale. Il servizio costerà solo 10 euro (fino a 4 pettorali in un'unica spedizione) e potrà essere richiesto tramite apposita procedura (disponibile dal 1 marzo).

La spedizione potrà essere effettuata esclusivamente in Italia. Se non sei residente in Italia, ti consigliamo di chiedere la spedizione del pettorale direttamente presso la struttura dove alloggerai, avvisandoli preventivamente.

Il pacco gara potrà invece essere ritirato di persona dopo la maratona, all'interno dell'area tecnica nei Giardini Montanelli.

IL GRANDE GIORNO

Come raggiungere la partenza

IN METROPOLITANA. Questo è il sistema che consigliamo: usando la metro aiuterai la Milano Marathon ad essere un evento più eco-sostenibile! Le fermate più vicine alla partenza sono:

  • Fermata PALESTRO della linea M1 (rossa)
  • Fermata TURATI della linea M3 (gialla)

CON I TRENI DELLE LINEE SUBURBANE. Anche con questi treni si può arrivare in prossimità della zona partenza in modo semplice ed economico. La fermata giusta è PORTA VENEZIA, sulle seguenti linee:

  • linea S1 (Saronno – Milano Passante – Lodi)
  • linea S2 (Mariano Comense – Milano Passante – Milano Rogoredo)
  • linea S5 (Varese – Milano Passante – Treviglio)
  • linea S6 (Novara – Milano Passante – Treviglio)
  • linea S13 (Pavia – Milano Bovisa)

IN TRENO. Dalla stazione di MILANO CENTRALE si può raggiungere la zona partenza a piedi in circa 20 minuti percorrendo via Vittor Pisani, Piazza della Repubblica, Via Turati e Via Palestro. In alternativa, si può utilizzare la metropolitana (linea gialla M3) per due fermate, fino a TURATI.

IN AUTO. Ti sconsigliamo di raggiungere la zona partenza in auto. Se proprio non ne puoi fare a meno, ti suggeriamo di utilizzare i parcheggi scambiatori disponibili presso numerose stazioni della metropolitana, che offrono convenienti tariffe giornaliere. Puoi trovare ulteriori informazioni sul sito dell'ATM, in questa pagina.

Consegna della sacca con i tuoi indumenti

Potrai utilizzare esclusivamente l’apposita sacca che ti sarà consegnata come pacco gara. Altri tipi di borse non saranno accettati! Non dimenticare di identificare la sacca con l’apposita etichetta riportante il numero di gara. Dopo l’arrivo, potrai ritirare la sacca esibendo il pettorale. Ricorda che la sacca dovrà contenere solo gli indumenti necessari al cambio post-gara e non depositare oggetti di valore: l'organizzazione non risponderà di eventuali furti.

Procedura di partenza

Dalle 8:45 sarà possibile accedere ai settori di partenza. Gli ingressi alle “gabbie” saranno presidiati da volontari che controlleranno il tuo pettorale, per verificare che tu stia entrando nel settore di partenza che ti è stato assegnato. I maratoneti saranno invitati a posizionarsi su entrambi i “corridoi” di partenza, che conducono alle due aperture del portale. Lo start della 17ma Milano Marathon sarà dato alle 9:30 con lo sparo di un colpo di cannone da parte dell’Esercito Italiano.

Il percorso

Il percorso della Milano Marathon è un percorso ad anello, con partenza e arrivo in Corso Venezia, che presenta variazioni altimetriche minime. Il percorso è stato misurato e omologato a livello nazionale ed internazionale da misuratori ufficiali FIDAL e IAAF/AIMS; è segnalato ogni chilometro con appositi cartelli posti ai lati della strada. Ti ricordiamo che la traiettoria utilizzata per la misurazione corrisponde alla distanza minima percorribile. È praticamente impossibile che tu possa seguire la stessa traiettoria in gara, per cui è del tutto normale che il tuo orologio GPS faccia registrare una distanza percorsa superiore ai 42,195 km anche di diverse centinaia di metri.

Rilevamento cronometrico in partenza e sul percorso

Timing Data Service rileverà il tuo passaggio sotto l'arco di partenza; in questo modo, anche se partirai da uno degli ultimi settori e quindi transiterai sulla linea dopo diversi minuti dallo sparo, potrai avere l'informazione del "tempo netto" in cui avrai corso la gara. Lungo il percorso, saranno rilevati i tuoi tempi di passaggio al km 10, alla mezza maratona (km 21,097) e al km 30. E naturalmente registreremo il tempo finale all'arrivo. Anche se ti forniremo i "tempi netti" personali, ricorda che, per regolamento, le classifiche saranno elaborate sulla base del "gun time", cioè del tempo calcolato dallo sparo dello starter.

Tempi limite di passaggio

Il tempo limite per concludere la maratona è di 6h00'. Sono previsti inoltre due "cancelli" intermedi: alle ore 12:45 alla mezza maratona e alle ore 14:00 al 30° km. Se, sfortunatamente, non rispetterai i tempi di passaggio ai cancelli, potresti essere invitato dagli addetti a salire sugli autobus per gli atleti ritirati o, perlomeno, a continuare correndo sul marciapiede e non sulla sede stradale. Sappiamo bene che sentirsi "suggerire" il ritiro non è piacevole, ma ricorda sempre che i nostri addetti lo faranno, se necessario, per garantire la tua incolumità. Dopo gli orari sopra indicati, infatti, è prevista la progressiva riapertura delle strade, sulla base dell'autorizzazione alla gara rilasciata dal Comune.

Ristori e spugnaggi

Lungo il percorso troverai dei punti di ristoro ogni cinque chilometri. Su tutti i ristori troverai acqua e, sui ristori dal km 20 in poi, anche frutta, biscotti, e integratore. Un consiglio: non aspettare di avere fame o sete per mangiare e bere, consuma qualcosa ad ogni ristoro e così ridurrai le possibilità di "andare in crisi".

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, una sostanza proteica presente nel grano (farro e grano khorasan, comunemente chiamato kamut), segale, orzo, avena o nei loro ceppi ibridati e prodotti derivati. Per le persone intolleranti, AIC Lombardia offrirà un servizio dedicato con 3 punti di ristoro senza glutine: al km 2o, al km 30 e nella zona post-arrivo.

Ogni cinque chilometri (a partire dal km 7,5) troverai anche le postazioni di spugnaggio, dove ci saranno delle vasche di acqua nelle quali immergere le spugne personali (te ne saranno consegnate due all'interno del pacco gara, e altre saranno disponibili nell'area pre-partenza) per rinfrescarti. Un piccolo sforzo da parte tua e degli altri runner ci aiuterà a ridurre l’impatto ambientale della maratona in modo significativo. E poi... lo spettacolo di migliaia di spugne usate e subito gettate a terra non è certo piacevole da vedere!

Pacemakers

Abbiamo previsto diversi gruppi di pacemaker incaricati di correre la maratona ad un ritmo costante per arrivare al traguardo in un tempo prestabilito. Le "lepri" saranno riconoscibili dall'abbigliamento e segnalati da appositi palloncini. I pacemakers saranno disponibili per i tempi finali di: 3h00' - 3h15' - 3h30' - 3h45' - 4h00' - 4h15' - 4h30' - 4h45' - 5h00'. Scegli il gruppo più adatto alle tue esigenze.

Servizio di trasporto per gli atleti ritirati

L'organizzazione metterà a disposizione automezzi "scopa" dislocati su tutto il percorso, che trasporteranno gli atleti ritirati fino alla zona di arrivo, dove potranno ricevere ulteriore assistenza, se necessario, e ritirare la sacca con i propri indumenti personali.

Servizio sanitario

Servizio sanitario

Sarà garantito un adeguato servizio di assistenza medica sul percorso, con postazioni fisse ed automezzi al seguito della gara. Anche quest'anno Busnago Soccorso Onlus, partner di Europ Assistance Italia S.p.A., si occuperà dell'intera gestione sanitaria della Milano Marathon. Le modalità operative prevedono la presenza su tutto il percorso di ambulanze in tre configurazioni (da terapia intensiva, infermierizzate e da soccorso con DAE a bordo), automediche di soccorso avanzato, squadre appiedate, punti di primo intervento PPI con personale sanitario ai punti di cambio della staffetta ed una "Cittadella Sanitaria" approntata in Corso Venezia su una superficie di oltre 400mq in grado di erogare prestazioni ad alta specializzazione. Di particolare rilievo le dotazioni tecnologiche presenti: tutti i Pazienti potranno essere visitati ed inquadrati dal punto di vista clinico grazie alla disponibilità di ecografi, apparecchiature per esami ematici ed apparati di telemedicina, che consentiranno anche il continuo scambio di informazioni tra i soccorritori presenti sul territorio, la cittadella sanitaria ed i reparti di Terapia Intensiva coinvolti. Sarà inoltre presente l'ECMOteam con due macchine per il supporto extracorporeo messe a disposizione dal Prof. Alberto Zangrillo, Primario di Anestesia e Rianimazione dell'Ospedale San Raffaele di Milano.

DOPO LA GARA

Cosa succede al termine della gara?

Pochi metri dopo aver superato la linea del traguardo, sarai incanalato in appositi corridoi, lungo i quali avverranno queste operazioni.

  • consegna della medaglia
  • rimozione del chip dal pettorale
  • consegna della mantellina termica

Proseguendo, troverai sulla tua sinistra prima la postazione medica (nel malaugurato caso che avessi qualche problema) e poi il ristoro. A questo punto, dovrai recuperare la sacca con i tuoi indumenti e infine troverai area massaggi, spogliatoi e servizi igienici.

Dove trovo le classifiche?

Le classifiche parziali e finali saranno disponibili in tempo reale sul sito www.tds-live.com. Un link diretto alla pagina delle classifiche sarà pubblicato nella homepage del sito www.milanomarathon.it.

Dalla pagina delle classifiche sarà possibile scaricare anche il diploma di partecipazione in formato PDF.