I top runner di Milano Marathon

01/04/2017

Riflettori puntati sulla maratoneta olimpica Anna Incerti e sulle atlete azzurre Giovanna Epis e Teresa Montrone. Tra i favoriti nella categoria maschile, i kenioti Kenneth Mungara e Edwin Koech.

Federico Rosa, Direttore di Gara, ha presentato gli atleti favoriti e le strategie tecniche: “Quest’anno l’obiettivo è di battere il miglior tempo di gara e di ottenere il tempo più basso mai corso in Italia. Abbiamo alte aspettative per quanto riguarda le runner femminili italiane, leitmotiv di questa edizione sono un grande debutto e un’atleta che ritorna”.
Con un record personale di 2 ore 35’ 37”, classe 1988, Giovanna Epis (pettorale F6) domani si metterà alla prova sul suolo milanese per la prima volta, mentre la siciliana Anna Incerti (pettorale F1), forte del successo ottenuto proprio nel capoluogo lombardo nel 2008, tornerà da favorita per abbassare ulteriormente il suo personal best di 2 ore 25’ e 32”, realizzato a Berlino nel 2011. A contenderle la vittoria saranno l’etiope Waka Chaltu (pettorale F2) e la keniota Rose Jepchumba (pettorale F3), oltre a Vivian Kiplagat (pettorale F5). A tenere alta la bandiera italiana sarà anche Teresa Montrone (pettorale F9), terza classificata alla maratona di Padova nel 2016.

Nella categoria maschile ci si attende invece una sfida tutta keniana tra Kenneth Mburu Mungara (pettorale numero 1), che proprio a Milano nel 2015 ha fatto segnare il record mondiale nella categoria M40, e Edwin Kipngetich Koech (pettorale numero 2), già vincitore della maratona di Verona al suo esordio lo scorso novembre. Tra i favoriti anche Titus Ekiru e Reuben Kiprop Kerio, che ha debuttato e vinto a Brescia nel 2016. Come italiani segnaliamo la presenza di Yassine Rachik (pettorale numero 9) che si metterà alla prova sulla distanza regina per la prima volta e, in qualità di pacemaker del gruppo di testa, Stefano La Rosa, classe 1985.